Riapertura bando per l'assegnazione dei contributi ad integrazione dei canoni di locazione - Anno 2022

Domande entro il 7 ottobre 2022

A partire dal 1 SETTEMBRE 2022 e ENTRO IL 7 OTTOBRE 2022 i soggetti che non hanno giÓ presentato domanda di contributo anno 2022 a fronte del precedente bando (che aveva come data di scadenza entro il 15/07/2022) e che sono in possesso dei requisiti previsti dal bando possono presentare domanda per ottenere i contributi ad integrazione dei canoni di locazione anno 2022, secondo quanto disposto dal bando allegato sotto e dalla normativa vigente in materia.

La riapertura del Bando per il contributo a sostegno del canone di locazione, con scadenza il 7 ottobre 2022, Ŕ stata pubblicata in applicazione alle disposizioni di cui alla Deliberazione Giunta Regionale n. 972 del 8/08/2022, con le quali sono state recepite le novitÓ giÓ introdotte con il Decreto del Ministero per le Infrastrutture e della MobilitÓ Sostenibile n. 218 del 13/07/2022, che ha confermato, anche per il 2022:

a) "l'ampliamento della platea dei beneficiari del Fondo; possono accedere al contributo anche i soggetti in possesso di un ISEE non superiore a 35.000,00 euro che presentino una autocertificazione nella quale dichiarino di aver subito, anche in ragione dell'emergenza COVID-19, una perdita del proprio reddito IRPEF superiore al 25%. La riduzione del reddito di cui sopra pu˛ essere documentata con l'attestazione ISEE corrente o, in alternativa, mediante il confronto tra le dichiarazioni fiscali 2022/2021;

b) "la non cumulabilitÓ del contributo affitto di cui alla L. 431/98 con la quota destinata all'affitto del cd. reddito di cittadinanza; i contributi concessi ai sensi della L. 431/98 non sono cumulabili con la quota destinata all'affitto del reddito di cittadinanza di cui al decreto-legge 28 gennaio 2019 n. 4, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 marzo 2019, n. 26, e s.m.i. Pertanto, ai fini della compensazione sul reddito di cittadinanza per la quota destinata all'affitto i Comuni, successivamente alla erogazione dei contributi, comunicano all'INPS la lista dei beneficiari ovvero, comunque, interloquiscono con l'INPS secondo modalitÓ dallo stesso ente indicate".

QUINDI restano valide le domande presentate ai sensi del precedente bando, che saranno inserite in una graduatoria unica con le nuove domande che perverranno entro il 7 ottobre 2022.

AllegatoDimensioneData
link icon Bando e modulistica   01/09/2022
Aree tematiche: